Fondo di garanzia per l’eco-prestito

Con la Strategia Energetica Nazionale arriva la proposta di un fondo di garanzia per l’eco-prestito

La Strategia Energetica Nazionale, presentata in Parlamento dal Ministro dello Sviluppo economico e dal Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, contiene una proposta che molte aziende potrebbero trovare interessante: l’erogazione di un fondo di garanzia per l’eco-prestito. Lo scopo è quello d’incoraggiare gli investimenti sull’efficienza energetica degli edifici, in particolar modo sull’energia rinnovabile, con l’erogazione d’incentivi e il coinvolgimento delle banche.

Il fondo offrirebbe delle garanzie per gli interventi standard (il cui elenco dovrebbe esser redatto da un ente certificatore) e servirebbe anche a coprire il rischio di insolvenza da parte dei proprietari degli immobili, che molto spesso non dispongono di un capitale iniziale e hanno difficoltà ad accedere a un prestito.

La proposta prevede anche di stabilizzare il meccanismo delle detrazioni fiscali; sarebbe prevista però anche l’introduzione di massimali unitari di spesa per tipologia di intervento, in modo da limitare i costi di sistema, e ci sarebbe la modulazione delle percentuali di detrazione sulla base del risparmio atteso dopo i lavori.

Fonte:  www.edilportale.com