Tesla donerà a ogni azienda una colonnina per ricaricare le auto

 

Vendere 100.000 veicoli elettrici nel 2018: questo è l’obiettivo di Tesla per quest’anno. Un obiettivo davvero ambizioso, soprattutto se si considera che le colonnine di ricarica delle auto elettriche sono ancora poco diffuse. Ma è qui che Tesla ha spiazzato tutti con una proposta davvero brillante: si tratta del Worplace charging, ovvero un programma grazie al quale Tesla offrirà l’installazione di un wall connector nei garage e nei parcheggi delle aziende. L’installazione sarà del tutto gratuita; le aziende infatti avranno in carico soltanto la corrente elettrica.

Ma non finisce qui: all’interno di questa proposta s’inserisce anche il Destination charging, il progetto destinato agli hotel e ai ristoranti. In questo caso le colonnine saranno di uso pubblico a differenza di quelle installate nelle aziende riservate ai dipendenti, ma non solo: saranno anche rintracciabili sui sistemi di navigazione dei veicoli Tesla. Anche in questo caso l’installazione sarà totalmente gratuita.

Insomma, quello di Tesla è un input davvero interessante che potrebbe spingere sempre più consumatori a puntare sulla mobilità elettrica e sull’energia pulita. Un’iniziativa che ben si sposa poi con la recente sentenza della corte federale di Lipsia contro l’inquinamento atmosferico; sentenza che la sindaca di Roma Virginia Raggi ha accolto con favore dichiarando che la capitale s'impegnerà a bloccare la circolazione delle auto diesel a partire dal 2014. Un segnale di inversione politica che potrebbe dare uno slancio decisivo alla riconversione all’elettrico e in generale alla mobilità sostenibile.

E a proposito di ecosostenibilità: conosci già il nostro servizio di riqualificazione energetica? Qui ti mostriamo come puoi fare della sostenibilità una leva strategica per lo sviluppo e l’innovazione.
 

Scopri il nostro servizio per l'edilizia sostenibile ed ecosostenibile!